Fase 4: Descrizione del percorso

Da Cassis al Parco Nazionale delle Calanques

La quarta tappa ci porta sul GR 51 da Cassis allo spettacolare paesaggio dei fiordi del Parc National des Calanques. Prima di iniziare l'escursione, tuttavia, è bene informarsi se la riserva naturale è aperta all'attraversamento.

In caso di grave pericolo di incendio boschivo (temperature elevate o forti venti), l'accesso agli escursionisti è vietato! Questo avviene regolarmente tra l'inizio di luglio e la metà di settembre. L'Ufficio del Turismo di Cassis fornisce informazioni sulle norme di accesso direttamente in loco e online (Link: https://www.ot-cassis.com/de/zugang-zu-den-calanques.html). In alternativa, le informazioni sono disponibili anche qui: http://cg13.eway.fr/conditions.php. Lì, durante la stagione, viene fornita una tabella aggiornata quotidianamente per l'intero dipartimento di Bouches-du-Rhône - per la nostra escursione, la terza voce dal basso è rilevante ("Les Calanques entre Marseille et Cassis").

Se l'accesso è chiuso, bisogna assolutamente rispettarlo: trovarsi in un'area così difficile da raggiungere quando c'è il rischio di incendi boschivi può essere pericoloso per la vita. Coloro che sono stati colpiti dalla chiusura e che quindi non possono continuare le escursioni come previsto, dovrebbero concedersi una notte in più a Cassis, fare una gita in barca alle Calanques, sdraiarsi sulla spiaggia o visitare una delle cantine di Cassis (maggiori informazioni qui): https://www.ot-cassis.com/de/). Chi fa escursioni tra ottobre e fine maggio è al sicuro: la legge, in base alla quale l'accesso può essere regolamentato, è applicabile solo tra il 1° giugno e il 30 settembre.

L'itinerario escursionistico di oggi ci porta prima lungo il porto naturale del Calanque de Port-Miou e poi sul GR 51 nella riserva naturale. Ci sono alcuni saliscendi e alcuni metri di altitudine da superare. Ma lo sforzo è ricompensato nelle giornate limpide con una vista a 180 gradi su tutta la costa: a est si vedono le scogliere rossastre di Cap Canaille, mentre sulla destra si staglia la sagoma di Cap Sicié (vicino a Tolone). L'attrazione a ovest è Cap Morgiou con l'omonima calanca.

Fatti sullo stadio 4

Percorso: 15,7 km
Altitudine metri: 780 m di salita / 690 m di discesa
Durata: 6:30h (senza pause)
Vedi anche Profilo altimetrico

Punti di ristoro lungo il percorso

Non ci sono punti di ristoro lungo il percorso, portate con voi acqua e provviste sufficienti!